Visualizzazione di tutti i 5 risultati

L’HCG , o gonadotropina corionica umana , è un ormone proteico (o peptidico) che viene prodotto naturalmente ed endogeno dal corpo umano femminile dalle cellule del sincitotrofofoblasto nella placenta. Viene somministrato a donne che soffrono di infertilità e uomini per il trattamento dell’ipogonadismo e del ritardo puberale nei maschi adolescenti.

 

Tra gli steroidi anabolizzanti che usano culturisti e atleti, HCG è stato usato a lungo per la sua capacità di ripristinare la produzione endogena di testosterone dopo il completamento di un ciclo di steroidi anabolizzanti. Questo è un periodo in cui il ripristino ormonale è indispensabile e l’ HCG viene normalmente inserito nella terapia post ciclo ( PCT ) che dura circa 4-6 settimane dopo la fine di un ciclo di steroidi anabolizzanti.

 

L’HCG non deve essere utilizzato automaticamente durante un ciclo di steroidi anabolizzanti a meno che il ciclo non sia di una durata estremamente lunga (12 o più settimane) e / o l’individuo sia soggetto a soppressione / arresto molto rapidi e molto gravi dell’HPTA. Se un individuo si impegna in un ciclo di steroidi anabolizzanti di durata molto lunga (12 settimane o più), l’uso di dosi di HCG ogni settimana durante il ciclo potrebbe essere necessario a causa del tempo prolungato in cui rimarrà l’atrofia testicolare.

 

Allo scopo di mantenere la funzione testicolare durante un ciclo di steroidi anabolizzanti, deve essere eseguita una dose standard di 250 – 500 UI di dosi di HCG somministrate 1 – 2 volte a settimana (ogni iniezione distanziata uniformemente durante la settimana) se necessario.

 

La migliore aggiunta possibile all’HCG durante la terapia post ciclo è Nolvadex .  L’HCG può essere somministrato per iniezione intramuscolare o per via sottocutanea. La maggior parte degli utilizzatori di steroidi anabolizzanti sceglierà di iniettare HCG per via sottocutanea. I livelli plasmatici di picco saranno raggiunti entro sei ore per iniezioni intramuscolari e tra sedici e venti ore se somministrati per via sottocutanea.